Come cucinare le melanzane: tante idee per imparare a preparale in tanti modi diversi

La melanzana è una verdura molto utilizzata molto diffusa ed utilizzata nelle cucine di tutto il mondo; è ricca di vitamine e fibre ed è un'ottima sostituta della carne nei piatti vegetariani.

La melanzana è un'ottima verdura ricca di fibre e vitamine, che può essere cucinata in molti modi diversi: fritta, alla griglia, al forno, lessata ed accompagnata a tanti gustosi primi piatti.

Molto indicate per chi segue una particolare dieta perchè contengono poche calorie, le melanzane possono essere gustate anche crude, magari marinate, come contorno od aggiunte alla pasta.

Sono particolarmente consumate nel periodo estivo per preparare piatti freschi e veloci, profondamente legate ai profumi e sapori della cucina mediterranea e ne esistono di differenti varietà:

  • la melanzana lunga - supera facilmente i 25 cm ed è di colore scuro, indicata soprattutto per cucinarla fritta, grigliata o preparare la caponata;
  • la melanzana tonda nera - di forma leggermente ovale può arrivare a 300 gr. di peso ed è ottima per preparare la parmigiana;
  • la melanzana tonda bianca - di forma tonda e con leggere sfumature lilla, essa presenta un sapore delicato e può essere cucinata in modi diversi; ottima in padella a funghetto;
  • la melanzana tonda lilla - un frutto tondo e leggermente costoluto dalle caratteristiche molto simili a quella bianca, da utilizzare per preparare una grande varietà di piatti.
Un ortaggio ricco di fibre per preparare gustose pietanze

Le melanzane: i consigli per cucinarle in modo perfetto

Come innanzi accennato, la melanzana è un ortaggio che può essere cucinato in tanti modi differenti, anche per preparare delle conserve, ma è bene utilizzare alcuni accorgimenti per ottenere una pietanza perfetta, vediamo in che modo:

per ottenere melanzane fritte ad hoc è necessario utilizzare l'olio extravergine di oliva in abbondanza, in questo modo esse otterranno la giusta doratura senza assorbire un'eccessiva quantità di olio; meglio non infarinarle prima di friggerle, perchè altrimenti rischiano di assumere un sapore più amaro;

per preparare la parmigiana di melanzane è bene scegliere quelle più leggere e con la buccia lucida, perchè avendo una caratteristica spugnosa possono essere ricche di acqua  e nel momento in cui vengono fritte o comunque cotte, esse possono rilasciare più liquido rendendo il risultato finale poco gradevole;

le melanzane lunghe sono indicate per farle ripiene, mentre nelle ricette in cui necessitano di essere cotte a fette sono preferibili quelle tonde.

Come cucinare le melanzane: le ricette

Di seguito viene suggerita qualche ricetta a base di melanzane, per offrire qualche suggerimento originale a chi desiderare preparare pietanze inusuali e stupire i propri ospiti:

Melanzane al cartoccio - gli ingredienti:

  • 4 melanzane grandi
  • 250 gr. di radicchio
  • 200 gr. scamorza affumicata
  • 60 gr. burro
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 bicchieri di olio di semi
  • 50 gr. farina
  • mezzo litro di latte
  • noce moscata grattugiata
  • sale e pepe

Come si procede

le melanzane vanno tagliate a metà e di lungo, si estrae la polpa senza romperla e si affetta sottile, mentre le fette vengono spurgate per 30 minuti con sale grosso; da parte si fonde il burro e si unisce la farina ed il latte caldo, lasciando cuocere per 10 minuti mescolando, dopodichè si aggiunge la noce moscata, il sale ed il pepe.

Le fette di melanzane si sciacquano ed asciugano, poi si friggono con l'olio di semi e si lasciano asciugare, mentre da parte si prendono le foglie di radicchio e si fanno appassire per qualche minuto sul fuoco con l'olio extravergine di oliva.

Si prendono poi le mezze melanzane e si sistema su di esse uno strato di fette precedentemente fritte, ricoprendole con il radicchio ed il composto di burro, farina e latte, ripetendo l'operazione fino a quando gli ingredienti non sono terminati, infine, si ricopre con le fette di scamorza affumicata.

In una teglia foderata con carta alluminio e bagnata con l'olio vengono sistemate le melanzane e poi chiuse con un altro foglio (di alluminio) per poi infornarle a 180° per 40 minuti.

Pasta alla Norma - ingredienti

  • 1 cipolla
  • 2 melanzane
  • basilico fresco
  • olio extravergine di oliva
  • pepe e sal grosso q.b.
  • 800 gr. pomodori pelati
  • 200 gr. ricotta salata

Come procedere:

si soffrigge la cipolla tritata con un poco di olio e poi si uniscono i pomodori pelati, si aggiunge il pepe ed il sale e si completa la cottura del sugo; si tagliano le melanzane e si affettano in modo trasversale, ponendole in uno scolapasta con del sale grosso per farle spurgare.

Trascorsa un'ora circa esse si sciacquano e si asciugano con cura per poi essere fritte con abbondante olio extravergine; una volta pronte si lasciano su carta assorbente aggiungendo un pò di sale.

Nel frattempo si cuoce la pasta, si grattugia la ricotta salata e si tagliano le melanzane in strisce sottili, aggiungendole al sugo dove sono stati messe le foglie di basilico; una volta ultimata la cottura della pasta si amalgama ad essa il condimento e si aggiunge la ricotta salata.

Si tratta di un ottimo piatto siciliano, particolarmente indicato nei mesi estivi e molto semplice da preparare.

loading...
Stefania Guerrera

Articolo letto 1.262 volte

  • Come fare i muffin

    La loro storia è secolare. Sembra che le prime ricette per realizzare muffin risalgano al '700 e siano state realizzate in Inghilterra anche se diverse fonti parlano di ricette create in Germania.

  • Come fare i pancake

    Se non avete mai avuto l'occasione di assaggiare un pancake, oppure li avete assaggiati e ora non sapete fare a meno di gustarli a colazione o per una pausa golosa, provate a farli in casa: la ricetta è molto [...]

  • Come apparecchiare la tavola

    La società moderna ha imposto l'uso diffuso di stoviglie di plastica. Sono usa e getta, si risparmia tempo e poi "ormai li usano tutti". Se proprio non volete rinunciare alla praticità, mettete un tocco diverso [...]