Come dimagrire in maniera sana, costante e per sempre

Una vita armonica ed equilibrata insieme ad un ottimo pensiero positivo, possono essere punti focali per dimagrire per sempre.

Non ne potete più di fare il famoso yo-yo. Dimagrire, aumentare di peso, ed ancora dimagrire ed aumentare di peso. Fa male questo status non solo al vostro fisico, ma anche alla vostra mente.

Quante volte avete pensato che anche voi vorreste poter mangiare un gelato o un quadratino di cioccolato senza poi sentirvi in colpa e senza poi vedere aumentare il vostro peso sulla bilancia?
Molto dipende dal nostro metabolismo. Ad alcun di noi questo metabolismo è davvero perfetto: la persona mangia brucia i grassi ed è pronta per un'altra "dolcezza culinaria"; altre persone invece purtroppo no e devono fare i conti con un metabolismo lento. 

Ma state tranquilli c'è un modo per dimagrire in maniera sana, costante e per sempre. Siete scettici? Iniziate a cambiare il vostro modo di pensare e vedrete tutto sotto un aspetto diverso.
Non si tratta di miracoli, ma dovete iniziare ad armarvi di nuove strategie. Quali vi starete chiedendo...

Incominciate da queste:

come dimagrire...

1) Coraggio.
2) Pazienza
3) Costanza
4) Spirito di sacrificio.

Quattro elementi focali dai quali nessuno può prescindere se realmente vuole dimagrire.
In primis: cambiamento!

1) Cambiate il vostro stile di vita.
2) Cambiate la vostra alimentazione.
3) Cambiate il vostro pensiero: fatelo diventare "ottimista".

Spazio all'attività fisica:

1) Svegliatevi un po' prima del solito. Almeno mezz'ora.
2) Fate una buona colazione (questa non va mai saltata!)
3) Se potete fate un po' di corsetta (anche 15 minuti). 
4) E' importante concentrarsi anche sulla respirazione...dunque fate anche un po' di traning autogeno, in modo che tutto quello che farete nell'arco della vostra giornata non passerà mai sotto la voce di "stress", "ansia".

Tra le curiosità:

E' stato dimostrato su un campione di donne che 15 minuti di hula hoop al giorno è capace di regalare un vitino da vespa costante, tonificando le parti più critiche del nostro corpo e donando anche tanta allegria. Provare per credere!

Un altro importantissimo step da non sottovalutare assolutamente è l'alimentazione.

Purtroppo ancora oggi molte persone non sanno mangiare, o quello che è peggio seguono diete fai da te a dir poco distruttive. Partiamo subito, allora, dal dire che chi pensa ancora che non mangiare faccia dimagrire si sbaglia sul serio. Anzi: porta dritto diritto all'ingrasso nel momento in cui si decide di mettere qualcosa in bocca.

1) Iniziamo, invece, la giornata con un bel bicchiere di acqua a temperatura ambiente. Molti mettono anche un cucchiaio di aceto di mele.

2) Come abbiamo prima accennato mai dimenticare di fare una sana e corretta colazione. Questa farà sì che il nostro metabolismo inizierà a funzionare in modo corretto da subito. Ok allora a succo di arancia, ad una tazza di latte e caffè con cereali o a due fette biscottate con 25 gr di marmellata (ottima quella di prugne).

3) Gli spuntini a metà mattina ed a metà pomeriggio sono molto importanti. Perchè? In quanto non ci fanno arrivare all'ora del pasto con una fame inaudita che ci porterebbe a mangiare ogni cosa.

4) Ricordiamoci di mangiare molto lentamente., in quanto l'idea di sazietà che il nostro corpo ci invia non arriva subito. Ed ancora: ricordiamoci di alzarci da tavola sempre con un pizzico di fame, e mai con lo stomaco a palloncino.

5) Evitiamo di mangiare panini con insaccati. Preferibile sempre un piatto di pasta (70 gr) con verdure o con legumi...

6) Diamo spazio a pesce ed a carne bianca. Evitiamo invece formaggi grassi, fritturine varie e salsette calorica come maionese e ketchup.

7) Al bando anche le bibite gassate. Via la coca cola, via il vino, via la birra. Spazio all'acqua naturale. Sarà questo il vero modo per pulirci dentro e dissetarci...

Avete voglia di un dolce? I primi tempi dobbiamo purtroppo metterli da parte. Ma se proprio non ce la fate scegliete di mangiare un gelato, soprattutto in estate. Un gelato, infatti, con gusti alla frutta ed artigianali (eliminate coloranti e zuccheri) non vi farà assolutamente male...anzi può essere una alternativa al vostro pranzo.
Tra le altre cose: va evitata anche una buona pizza...concedetevela solo la domenica...il lievito continua, infatti a fermentare nella vostra pancia per un bel po' dopo che ve la siete gustata!

Non esageriamo poi con i condimenti: un cucchiaino di olio va bene (toglierlo del tutto fa male). Anche se potete alternare: aceto balsamico, gocce di limone ed aceto.

Per dimagrire è fondamentale anche tenersi ben puliti dentro....

E' per questo che dovete cercare di andare regolarmente in bagno. Pensate che una ricerca realizzata un po' di anni fa da esperti del settore ha dimostrato che i chicchi di uva restano nel nostro organismo per molti anni. Tutto deve essere dunque rimosso...
Consiglio: prima di andare a dormire fatevi una buona tisana a temperatura ambiente, magari quella al finocchietto, che si trova tranquillamente in erboristeria. Questa vi aiuterà a dormire bene ed anche a sgonfiare la vostra pancia!

Abbiamo detto dormire bene?

Già anche questo è importante. Cercate di andare a dormire verso le 23 e svegliatevi presto...L'armonia e l'equilibrio sono fondamentali per il nostro corpo, che va abituato al "benessere!

Se sarete capaci di seguire per bene tutti questi suggerimenti sopra elencati state certi che un cambiamento lo otterrete davvero e dimagrirete in modo costante, sano e ciò che più conta...per sempre!

loading...
Dott.ssa Mariagrazia Poggiagliolmi

Articolo letto 1.012 volte

  • Come accelerare il metabolismo

    Perdere peso non è sempre facile. Comportano sempre dei sacrifici, ma ci sono dei metodi per perdere chili in eccesso più facilmente e velocemente: accelerando il metabolismo. Attraverso semplici accorgimenti è [...]

  • Come smettere di fumare

    Smettere di fumare non è facile ma neanche impossibile. Uscire dalla morsa del tabagismo, dalla dipendenza della nicotina si può attraverso diverse strategie e una salda volontà. In soccorso non solo gruppi di [...]