Come dimagrire sulle cosce

Se non si hanno gambe affusolate e se l'intera figura non è esattamente snella per costituzione, si può fare qualcosa ma non i miracoli! L'unico grande miracolo che si dovrebbe voler ottenere, è quello di accettarsi per come la natura ci ha create, e fare qualcosa per migliorare.

Estate, tempo di belle giornate, sole, mare e…Prova costume! In questo periodo dell'anno, non esiste donna che non si ponga davanti allo specchio con occhio critico e la conseguenza spesso è quella di non passare il test, almeno ai nostri occhi.

D'Inverno si sa, complici gli abiti pesanti, gli strati di maglie e felpe e sopra ancora, mantelle cappotti e giubboni, quel rotolino, quel fianco troppo tondo, la linea non proprio perfetta, vengono "dimenticati" sotto la coltre protettiva dei tessuti. Ma appena la stagione richiede di alleggerire gli abiti o ci mette nella condizione di pensare alle prime giornate da passare in spiaggia, ecco che tutto precipita e l'unico desiderio è quello di correre ai ripari. Possibilmente nel minor tempo possibile.

Non è corretto "correre ai ripari" per la stagione estiva. Meglio decidere di affrontare il problema per liberarsene definitivamente, così da non dover nuovamente disperarsi alla stagione successiva, realizzando così un vero e proprio problema periodico.

Spesso il giro cosce è afflitto dalla ritenzione idrica

Se ciò che preoccupa della propria linea è il giro cosce non esattamente in forma come vorremmo, bisogna innanzitutto tener presente la costituzione personale. Esistono donne che hanno la fortuna di avere una linea invidiabile malgrado scorpacciate di dolci e senza doversi sfiancare in palestra. Sappiate che sono casi rari, e per tale ragione sarà bene non prendere a modello queste meraviglie della natura. Rischieremmo di avere un'aspettativa troppo distante dalla realtà e anche, dai risultati che possiamo ottenere con la buona volontà e seguendo alcune regole.

Cosce affusolate sono nel DNA di una donna

Se non si è dotate dalla natura di  gambe affusolate e se l'intera figura non è esattamente snella per costituzione, si può fare qualcosa ma non i miracoli! L'unico grande miracolo che si dovrebbe voler ottenere, è quello di accettarsi per come la natura ci ha create, e fare qualcosa per migliorare.

Come prima cosa quindi, cerchiamo di non somigliare a un'altra donna. Non dobbiamo e non possiamo diventare un'altra persona. Semmai, dobbiamo e possiamo curarci del nostro aspetto, dedicando una serie di attenzioni e accorgimenti che miglioreranno la situazione.

La prima regola è: accettare il nostro corpo

Un primo consiglio da tenere a mente è quello di non ridursi all'ultimo momento se si vogliono davvero ottenere dei risultati soddisfacenti. E' assurdo pensare di snellire e tonificare le cosce a un mese dalle vacanze.

Mettiamo in cantiere un periodo di almeno tre mesi, un tempo mediamente opportuno per organizzare una serie di strategie che, combinate fra loro, possono farci perdere qualche centimetro dalla circonferenza delle cosce.

Per snellire le cosce, è necessario programmare una dieta bilanciata associata a una moderata ma costante attività fisica mirata e, se vogliamo proprio seguire un programma super, aggiungeremo un ciclo di massaggi presso un centro estetico specializzato.

Cambiare stile di vita, senza stravolgerlo

La dieta alimentare, se seguita con rigore, può far perdere peso in maniera globale. Ecco quindi che, se la necessità di dimagrimento è localizzata – in questo caso alle cosce – sarà bene consultare un dietologo che, dopo aver richiesto una serie di analisi cliniche, potrà stabilire in maniera più precisa se le rotondità che affliggono la parte alta delle gambe, derivino da disordini ormonali o se siano semplicemente costituzionali.

Una dieta bilanciata aiuta a perdere centimetri sul giro cosce

In ogni caso, cercate di non combinare pasticci e di non seguire diete dell'ultimo minuto magari pubblicizzate come "la dieta dell'estate seguita dai v.i.p." o diete che promettono miracoli in pochi giorni.

Per ottenere risultati, occorrono tempo, volontà e costanza

In linea generale, anche per snellire le cosce, è fondamentale non abusare di cibi fritti, di dolci, di carboidrati, di bevande zuccherate. Una dieta bilanciata è costituita da tre pasti principali e due spuntini spezza fame da assumere a metà mattina e metà pomeriggio. Una buona colazione, un pranzo leggero e una cena che non appesantisca il fegato - con conseguente ritenzione dei liquidi – sono la base di una dieta bilanciata.

Semaforo verde per: le carni bianche, il pesce – bollito o arrosto – le verdure, fresche e cotte, la frutta di stagione. Poche regole fondamentali che, in effetti, altro non sono se non un'alimentazione corretta e bilanciata. Se eviterete di "sentirvi a dieta" riuscirete a mangiare correttamente e farlo diventare uno stile di vita.

Spesso il giro cosce è afflitto da ritenzione idrica. Questo genera un aumento della circonferenza. Attenzione a come vi vestite oltre a quello che mangiate. E' dimostrato scientificamente che indossare spesso jeans e leggins aderenti magari con l'aggiunta di tacchi vertiginosi, sia causa di ristagno dei liquidi nei tessuti e principalmente, sulla parte alta delle gambe.

Per riattivare la circolazione dele cosce, dobbiamo fare attività fisica. La vita sedentaria è uno dei problemi maggiori della società attuale. Si passano troppe ore seduti al PC, per lavoro o perché ormai il passatempo che va per la maggiore è quello di navigare sul web.

Gli squat sono l'esercizio più indicato per snellire e tonificare le cosce

Se volete fare le cose per bene, iscrivetevi in palestra e fatevi consigliare dal personale quale tipo di allenamento possa essere indicato per tonificare e quindi migliorare l'aspetto delle cosce. Spesso infatti, basta lavorare di tonificazione per far apparire al meglio questa parte del corpo che è una delle prime a cedere alle leggi della fisica.

Se la palestra vi piace come un nottata di burrasca…Cambiate abitudini. Passeggiate, a passo lesto, per almeno un'ora al giorno. Oppure, inforcate la bici e pedalate: è una delle attività più indicate per tonificare e snellire la parte bassa del corpo. Se siete volenterose e ve la sentite di fare attività fisica in casa, gli esercizi migliori da fare per tonificare e snellire il giro coscia sono i tradizionali squat.

L'importante, per ottenere risultati, è la costanza. Meglio mezz'ora al giorno di attività fisica che due ore di palestra una volta a settimana.

Per concludere il programma snellente per le cosce, regalatevi un ciclo di massaggi presso un centro estetico. Indicatissimi allo scopo di sgonfiare e ridurre la circonferenza cosce, sono i massaggi linfodrenanti. Alcune persone notano che, alla fine del massaggio non solo si sentono come sgonfiate, ma sentono l'impellente necessitò di urinare. Sintomo che il massaggio ha fatto effetto.

Ricapitolando: alimentazione sana e bilanciata, senza eccessi e senza troppe costrizioni. Attività fisica moderata ma costante. Abbigliamento che non stringa troppo sulle cosce, limitando la circolazione e provocando ritenzione idrica. Un ciclo di massaggi linfodrenanti presso un centro estetico. E' tutto ciò che dovete fare per rimodellare le cosce e se manterrete queste indicazioni facendole diventare parte del vostro nuovo stile di vita, noterete che i benefici si estenderanno a tutta la figura!

Emilia Urso Anfuso - Giornalista

Articolo letto 2.855 volte