Come far passare il mal di gola: i rimedi naturali e quelli farmacologici

Il mal di gola è una forma infiammatoria molto dolorosa e fastidiosa, che può essere causata da batteri, da un virus o anche da una ferita, ma è possibile alleviare il dolore con rimedi casalinghi o, nelle forme più acute, seguendo i consigli del medico.

Il mal di gola è forse uno dei stati dolorosi più fastidiosi da sopportare, che può essere causato da batteri o virus, ma anche da una ferita; si tratta di un'infiammazione od irritazione che spesso è associata a stati febbrili o ad un comune raffreddore, ma diventa persistente se dovuta ad infezioni batteriche o virali da curare con l'aiuto del medico.

Cause del mal di gola

Il mal di gola, come innanzi accennato, è una patologia molto diffusa soprattutto nei mesi invernali, che colpisce le vie respiratorie e si associa ad altre tipiche sintomatologie, quali il naso chiuso, la raucedine, la lacrimazione e così via, ma esistono forme batteriche particolarmente impegnative e spesso gravi, che vanno curate con i farmaci.

L'infezione streptcoccica, ad esempio, colpisce in particolar modo i bambini causando un mal di gola acuto che va alleviato con la somministrazione di antibiotici o derivati della penicillina e la terapia deve essere seguita per almeno 10 giorni.

I sintomi del mal di gola

Il mal di gola si manifesta attraverso secchezza, senso di bruciore e difficoltà nel deglutire e crea fastidi soprattutto se si prolunga per qualche giorno; può essere passeggero quando dovuto a normali irritazioni adducibili a condizioni ambientali, al fumo delle sigarette o all'inalazione di polveri irritanti.

Al manifestarsi dei primi sintomi di mal di gola è bene evitare l'assunzione di alcuni cibi come i latticini, il burro, il gelato che favoriscono la produzione di muco o alimenti troppo zuccherini che favoriscono l'irritazione della gola; anche alle bevande fredde, infine, è consigliabile preferire dell'acqua tiepida, per mantenere alta la temperatura corporea.

Cosa fare per combattere il mal di gola

Come combattere il mal di gola con rimedi naturali

Se il mal di gola è dovuto ad una banale irritazione associata a raffreddore o colpi di freddo, è possibile alleviarlo ricorrendo a semplici rimedi casalinghi o naturali, vediamone qualcuno:

  • i gargarismi con acqua tiepida ed un cucchiaino di sale, da ripetere ogni ora - questo metodo aiuta a ridurre il gonfiore ed il fastidio;
  • pastiglie a base di erba - grazie alle loro proprietà analgesiche, date dagli ingredienti da cui sono composte (limone, miele) favoriscono la riduzione del dolore alla gola;
  • impacco con la camomilla - una volta riscaldata la camomilla, vi si immerge un asciugamano pulito, lo si strizza per bene e poi si applica sul collo lasciandolo per il tempo necessario;
  • infusi e disinfettanti naturali al latte e al miele - rimedi in grado di donare un sollievo immediato;
  • aceto di mele - da diluire in acqua o in una bevanda calda aiuta a contrastare immediatamente l'infiammazione.

Come combattere il mal di gola con i farmaci

Nelle forme più acute il mal di gola va combattuto con l'ausilio di farmaci, da prendere dopo aver effettuato un'accurata visita medica; se i normali farmaci da banco non sono sufficienti a calmare il dolore o lo stesso è persistente, diventa necessario fare degli esami specifici per comprenderne la causa e trovare la giusta cura.

Quindi, per trattare le forme lievi di mal di gola si può ricorrere ai cosiddetti farmaci di automedicazione, come disinfettanti locali sotto forma di spray, colluttori o pastiglie, mentre il dolore prolungato od associato a febbre va combattuto con antifiammatori o antibiotici (dietro consiglio medico).

Come prevenire il mal di gola

Cambiare alcune fondamentali abitudini può sicuramente aiutare a prevenire il mal di gola, come un'alimentazione ricca di verdure e frutta, che contengono vitamine A e C atte a stimolare e rafforzare il sistema immunitario; sono da preferire le carote, le zucche, i limoni, le arance, i pompelmi, i mandarini ed i Kiwi, frutti molto ricchi di vitamina C.

Nei mesi invernali, inoltre, quando in casa i riscaldamenti sono accessi, è utile mantenere una buona percentuale di umidità nelle stanze, aprendo spesso le finestre o utilizzando un umidificatore.

Meglio evitare bevande troppo calde che possono irritare le mucose ed il ristagno del fumo di sigaretta negli ambienti in cui si vive.

In particolar modo quando la gola inizia a dolere, è consigliabile lavarsi spesso le mani, principali vettori per i batteri, in tal modi si eviterà la loro trasmissione e bere molti fluidi, soprattutto l'acqua, che aiuta le secrezioni nella gola; assumerne dai 2 ai 3 litri al giorno, infatti, aiuta ad idratare il corpo e combattere le infezioni.

Non meno importante, infine, è fare una doccia mattina e sera con molto vapore, perchè serve a pulire il corpo ed anche a dare sollievo alla gola che inizia a far male.

loading...
Stefania Guerrera

Articolo letto 3.868 volte

  • Come accelerare il metabolismo

    Perdere peso non è sempre facile. Comportano sempre dei sacrifici, ma ci sono dei metodi per perdere chili in eccesso più facilmente e velocemente: accelerando il metabolismo. Attraverso semplici accorgimenti è [...]

  • Come smettere di fumare

    Smettere di fumare non è facile ma neanche impossibile. Uscire dalla morsa del tabagismo, dalla dipendenza della nicotina si può attraverso diverse strategie e una salda volontà. In soccorso non solo gruppi di [...]