Come fare un gelato più buono di quello in gelateria fatto con le proprie mani e nella propria cucina

Perchè andare a comprare il gelato quando qualche volta possiamo facilmente farlo anche a casa personalizzandolo e rendendolo più gustoso e sano? Nell'articolo spiegati trucchi, ricette e segreti per il gelato migliore abbiate mai mangiato: QUELLO FATTO DA VOI STESSI.

"Gelato al cioccolato/ dolce e un po' salato/ tu gelato al cioccolato./Un bacio al cioccolato/io te l'ho rubato/tu gelato al cioccolato", cantava Pupo un po' di anni fa! Chi non ama il gelato?

Vi è venuta una irrefrenabile voglia di gelato, ma non vi va di uscire? Vi sentite all'improvviso pigri, un po' pantofolai. Però, quella voglia di gelato sotto il palato è davvero troppo forte! Potete, se realmente lo volete, trovare un rimedio! Vi spieghiamo, infatti, di seguito come è possibile fare un gelato, nella maniera più semplice, restando comunque "comodi" nella propria cucina...

Al via un bel gelato fai da te! Occhio agli ingredienti. Cosa ci occorre per fare un buon gelato? 

La prima cosa che dobbiamo fare è preparare una crema cotta. Ed allora facciamo subito mente locale. Dirigiamoci al frigo apriamolo e vediamo: abbiamo il latte e le uova?

Se sì possiamo realizzare il nostro gelato!

Partiamo!

come fare il gelato!
  1. Prendiamo le uova ed il latte.
  2. Dopo aver versato mezzo litro di latte in un pentolino (immergetevi anche un baccello di vaniglia, ma se non lo avete nessun problema).
  3. Portate il latte ad ebollizione ed intanto, a parte, prendete le uova ed una grande ciotola.
  4. A questo punto separate per bene i tuorli (adoperate almeno 4 uova) dagli albumi e metteteli nella ciotola.
  5. Ai tuorli aggiungete lo zucchero (almeno sei cucchiai), e montate per bene il tutto adoperando una frusta.
  6. Prendete il latte che avevate portato ad ebollizione e fatelo cadere nel composto appena effettuato.
  7. Mettete adesso il vostro preparato in una casseruola.
  8. Cuocete a fuoco basso la crema girando con un cucchiaio ripetutamente, onde evitare di far creare quei grumi antipatici, che una volta venuti non vanno più via!
  9. Quando vedete che la crema si è addensata, potete, allora, toglierla dalla fiamma.  

Adesso fermatevi per un secondo e chiedetevi con tutta sincerità: come desidero che sia il mio gelato?

Lo volete alla frutta? Andate allora a vedere che tipo di frutta avete in casa.

Avete le fragole? Date vita ad un bel gelato alla fragola aggiungendo alla vostra crema pezzetti di fragole.

Oppure avete la banana? Fate lo stesso!

La crema che avete preparato è arrivato davvero il momento di versarla in uno stampo di acciaio gelato, che andrà riposto direttamente nel freezer. E' importante dopo circa 15-20 minuti, mescolare la crema. Fatelo più volte; anche dalle cinque alle sei, fino quando il gelato sarà pronto e la vostra voglia...verrà, a questo punto, finalmente soddisfatta!

E' da sottolineare che esiste, in realtà, un altro tipo di ricetta per fare il gelato che non necessita nè dell'uso del latte, nè di quello delle uova.

In questo specifico caso abbiamo però bisogno di altri ingredienti.

Per il gelato vegan:

altro modo per fare il gelato
  1. latte di soia o di riso (200 ml);
  2. zucchero di canna (70 gr) canna;
  3. amido di mais biologico (50 gr);
  4. panna vegetale (200 gr).

In questo caso stiamo andando a realizzare quello che si chiama un gelato "vegan". Per definizione "le diete vegane sono dei modelli nutrizionali vegetariani che escludono dall'alimentazione la carne di qualsiasi animale". Passiamo all'atto pratico.

  1. Procuratevi un mixer e versate dentro il latte di soia, la panna vegetale, lo zucchero di canna, l'amido di mais biologico e sempre se l'avete la vaniglia.
  2. Azionate il mixer e frullate gli ingredienti per circa 5 minuti.
  3. Una volta finito il tempo versateli in un recipiente.
  4. Anche in questo caso potete decidere di personalizzare il vostro gelato vegan. Aggiungendo pezzetti di frutta o anche chicchi di caffè o pezzetti di cioccolata che vi ritrovate sempre in casa.
  5. A questo punto non vi rimane che riporre il recipiente nel congelatore e, come, vi abbiamo spiegato prima, anche in questo caso dovrete mescolare di tanto in tanto il vostro composto.

Insomma sia in un modo che in un altro troverete che fare il gelato è davvero una cosa semplicissima!

Buon gelato a tutti!

loading...
Dott.ssa Mariagrazia Poggiagliolmi

Articolo letto 986 volte

  • Come fare i muffin

    La loro storia è secolare. Sembra che le prime ricette per realizzare muffin risalgano al '700 e siano state realizzate in Inghilterra anche se diverse fonti parlano di ricette create in Germania.

  • Come fare i pancake

    Se non avete mai avuto l'occasione di assaggiare un pancake, oppure li avete assaggiati e ora non sapete fare a meno di gustarli a colazione o per una pausa golosa, provate a farli in casa: la ricetta è molto [...]

  • Come apparecchiare la tavola

    La società moderna ha imposto l'uso diffuso di stoviglie di plastica. Sono usa e getta, si risparmia tempo e poi "ormai li usano tutti". Se proprio non volete rinunciare alla praticità, mettete un tocco diverso [...]