Come fare la carbonara perfetta? I Segreti per una pasta alla carbonara squisita

Pancetta o guanciale? Uova intere o solo tuorli? Quali sono i segreti per una carbonara perfetta? Nonostante sia una ricetta alla portata di tutti, sono ancora molti i dubbi che avvolgono il corretto procedimento per preparare una carbonara. Dunque come fare? Scopriamolo insieme!

Per quanto il procedimento sia semplice ed alla portata di tutti, ogni volta che vorremmo preparare un piatto di spaghetti alla carbonara siamo sempre assaliti da mille dubbi. Uovo intero o solo il tuorlo? Formaggio grana o pecorino? Pepe o non pepe? Ma soprattutto, il vero dubbio da sciogliere per preparare una carbonara perfetta è solo uno, fondamentale: pancetta o guanciale? Qui di seguito la risposta agli interrogativi, mentre in basso trovate la ricetta per preparare una carbonara impeccabile.

Pancetta o guanciale nella carbonara?

Pancetta o guanciale nella carbonara?

Per quanto spesso la pancetta venga impiegata nella preparazione degli spaghetti alla carbonara, la tradizione vuole che questi vengano preparati utilizzando del guanciale tagliato a dadini o listarelle, dal sapore molto più delicato della pancetta ma soprattutto meno sapido e meno grasso. In fin dei conti vogliamo tutti mangiare bene senza rinunciare al sapore, e nel caso della carbonara il guanciale è il giusto equilibrio tra gusto e salute.

Carbonara: uova intere o tuorli?

Uova intere o tuorli nella carbonara?

Altro annoso dilemma in tema carbonara è quello che riguarda l'utilizzo dell'uovo, che porta la popolazione italiana a dividersi in due schieramenti: c'è chi lo usa intero e chi invece ci mette solo il tuorlo. Ebbene, hanno ragione quanti scelgono di utilizzare solo il tuorlo, in quanto queste non devono venire cotte ma formare una cremina che circondi gli spaghetti. In questa maniera si riesce ad ottenere un composto più denso, vischioso ed omogeneo che accompagna meglio la pasta nel piatto. Se invece si vuole ottenere un effetto più spumoso, una delle uova la si può anche lasciare intera.

Meglio il grana o il pecorino nella carbonara?

Grana o pecorino nella carbonara?

Premesso che la scelta del formaggio dipende anche dal gusto soggettivo di ognuno, se vogliamo preparare un piatto di spaghetti alla carbonara secondo tradizione dobbiamo necessariamente optare per il pecorino. Per quanto l'origine storica della carbonara abbia controversie in corso, l'ipotesi più accreditata è quella che accomuna il popolare piatto alla cucina romana, rifacendosi ai prodotti del territorio laziale dove il pecorino è da sempre alla portata dai contadini del posto. Anche l'utilizzo del pepe nella carbonara è soggettivo in base al gusto, e su questo non sembrano esserci motivazioni storiche che lo impongano; di sicuro, una carbonara con il pepe è molto più buona!

Passiamo ora alla preparazione passo passo di un piatto perfetto di spaghetti alla carbonara, dalla difficoltà medio-bassa che rende la ricetta davvero alla portata di tutti!

Spaghetti alla carbonara: ingredienti per 4 persone

  • Spaghetti 400g
  • 5 tuorli o 4 tuorli + 1 uovo intero
  • Pecorino 80/100g
  • Guanciale 150g
  • Sale q.b.
  • Pepe secondo gusto

Spaghetti alla carbonara: procedimento

Spaghetti alla carbonara
  1. Per prima cosa dobbiamo soffriggere il guanciale. Per farlo, tagliamo la nostra fetta a dadini o listarelle, e lasciamolo cucinare in una padella antiaderente fin quando non risulta croccante e leggermente dorato. Se non disponiamo di una padella antiaderente aggiungiamo un filo d'olio, ma senza esagerare, onde evitare che il guanciale frigga.
  2. Nel frattempo versiamo i 5 tuorli (o i 4 tuorli + 1 uovo intero) in una ciotola capiente, aggiungiamo un pizzico di sale e mescoliamo con una frusta fino ad ottenere un composto omogeneo e leggermente spumoso.
  3. Fatto questo, uniamo al composto ottenuto il pecorino, versandolo poco per volta fino ad incorporarlo tutto. Ora possiamo aggiungere il guanciale a dadini, e, se lo si desidera, anche un pizzico di pepe.
  4. Da parte cuociamo gli spaghetti in abbondante acqua salata; si consiglia di non esagerare con il sale, considerando l'alta sapidità del pecorino e del guanciale che compongono la carbonara.
  5. Una volta cotti e scolati, aggiungiamo gli spaghetti al composto cremoso preparato in precedenza senza ripassarli sul fuoco. A questo punto serviamo immediatamente, condendo i piatti a piacere con altro pepe o pecorino.
Vito Tricarico

Articolo letto 26.822 volte

  • Come fare i muffin

    La loro storia è secolare. Sembra che le prime ricette per realizzare muffin risalgano al '700 e siano state realizzate in Inghilterra anche se diverse fonti parlano di ricette create in Germania.

  • Come fare i pancake

    Se non avete mai avuto l'occasione di assaggiare un pancake, oppure li avete assaggiati e ora non sapete fare a meno di gustarli a colazione o per una pausa golosa, provate a farli in casa: la ricetta è molto [...]

  • Come apparecchiare la tavola

    La società moderna ha imposto l'uso diffuso di stoviglie di plastica. Sono usa e getta, si risparmia tempo e poi "ormai li usano tutti". Se proprio non volete rinunciare alla praticità, mettete un tocco diverso [...]