Come fare la pastella per realizzare ottime frittelle

Di seguito una serie di semplicissime ricette per fare la pastella sia standard sia vegan.

Desiderate preparare qualcosa di gustoso e di veloce?

Avete degli ospiti a cena e volete dare loro dei piccoli assaggi di fritturina simpatica? Bene, allora non vi resta che conoscere il modo su come fare la pastella per dare vita a deliziose frittelline che andranno decisamente a ruba!
Partiamo subito. Innanzitutto cosa ci occorre per fare la pastella in questo caso per i fritti?

Di seguito segnatevi questi pochi ingredienti:

1) 400 gr. di farina 00
2) 400 ml di acqua frizzante fredda
3) pizzico di sale
4) 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
5) olio di arachidi per friggere

Passiamo dalla teoria alla pratica.

Ecco, di seguito, le fasi giuste per riuscire a fare la nostra pastella basic:

pastella croccante

1) Prendete un bel recipiente.
2) In questo versate la farina 00.
3) Aggiungete di seguito: sia l'acqua, sia l'olio, sia il sale.
4) Ricordatevi di avere a portata di mano una frusta da cucina.
5) Mescolate per bene e per qualche minuto, il composto con la frusta. Questo dovrà avere una certa consistenza.
6) Se vedete che il composto è troppo liquido aggiungete pian piano, calibrando, un altro po' di farina.

Con questi semplicissimi passaggi avete ottenuto la vostra pastella.
Adesso potete decidere di fare numerosi simpatici piatti...
Potete, infatti, scegliere di utilizzare la pastella con le verdure, oppure con la carne, o anche con il pesce! Tutto dipende dai vostri gusti.
Se intendete, invece, fare la pastella per le crepes. Seguite questa altra ricetta.
Vediamo di seguito gli ingredienti per realizzare questo tipo di pastella per 8 persone:

1) 125 gr di farina 00

2) 300 ml di latte

3) 2 uova.

Mescolate il tutto ed avrete la pastella pronta per le vostre crepes sia dolci che salate! Per le dolci potrete usare nutella a go go oppure marmellata al gusto che preferite. Per le crepes salate va benissimo quella con la ricotta, con la mozzarella ed il prosciutto; o ancora quella con la carne macinata!

Tra le curiosità: quella che viene di solito più servita in assoluto è la pastella preparata con i fiori di zucca.

Andiamo a vedere come fare, allora, la suddetta pastella di zucca.

1) Procuratevi i fiori di zucca che troverete vin cima alle zucchine.
2) Lavateli bene sotto l'acqua corrente, togliendo il pistillo che troverete all'interno il fiore di zucca. Questo vi sporcherà le mani di arancione, ma non preoccupatevi, una sciacquata veloce ed andrà via il colore!
3) Una volta che avete lavato i fiori di zucca stendeteli su di un piatto e fateli asciugare per bene.
4) Prendete i fiori di zucca ed immergeteli per bene nella vostra pastella. (Qualcuno decide a volte di far riposare per un po' di minuti la pastella in frigo prima di utilizzarla).
In una padella versate dell'olio, che deve diventare bollente. Prendete con un cucchiaio il fiore di zucca ben intinto nella pastella e adagiatelo nella padella. Quando ci sembrerà pronto e croccante lo metteremo su un piatto nel quale un attimo prima avremo posto dei fazzoletti che asciugheranno l'olio in eccesso della nostra frittellina.

Se volete fare una pastella senza utilizzare le uova vi proponiamo, invece, questa alternativa ricetta vegan.

Tra gli ingredienti:

1) farina di riso

2) un pizzico di sale

3) un pizzico di bicarbonato

4) acqua ghiacciata.  

Per ottenere questa pastella vi basterà mescolare tuti gli ingredienti elencati. In questo caso non vi preoccupate se il composto vi sembrerà più liquido che denso. Va bene lo stesso. Mettete dentro il composto ciò che volete e friggete in padella con olio bollente. Anche in questo caso il risultato di una pastella croccante  e super leggera è garantito!

Se desiderate potete fare una variante alla pastella vegan: invece di mettere l'acqua potete infatti mettere del vino bianco frizzante, sempre ghiacciato!

Se amate poi le spezie potete aggiungere un pizzico di curcuma oppure di curry e farete senz'altro la differenza.

loading...
Dott.ssa Mariagrazia Poggiagliolmi

Articolo letto 882 volte

  • Come fare i muffin

    La loro storia è secolare. Sembra che le prime ricette per realizzare muffin risalgano al '700 e siano state realizzate in Inghilterra anche se diverse fonti parlano di ricette create in Germania.

  • Come fare i pancake

    Se non avete mai avuto l'occasione di assaggiare un pancake, oppure li avete assaggiati e ora non sapete fare a meno di gustarli a colazione o per una pausa golosa, provate a farli in casa: la ricetta è molto [...]

  • Come apparecchiare la tavola

    La società moderna ha imposto l'uso diffuso di stoviglie di plastica. Sono usa e getta, si risparmia tempo e poi "ormai li usano tutti". Se proprio non volete rinunciare alla praticità, mettete un tocco diverso [...]