Come fare soldi su internet: guida pratica per i principianti

Fare soldi su internet è davvero così semplice come dicono? Senza impegno né lavoro, purtroppo, è a dir poco impossibile, ma anche i principianti possono imparare a guadagnare sfruttando le potenzialità della rete. Come? Seguendo questi semplici consigli.

Premettendo sempre che dal nulla non si guadagna nulla, fare soldi su internet non è affatto un'impresa impossibile, a patto però che ci sia la voglia di mettersi in gioco, di imparare e di darsi da fare. Internet è considerabile come un vero e proprio ecosistema economico dove le opportunità sono potenzialmente infinite, e nemmeno tutte poi così difficili da applicare. In questo articolo troverete una serie di semplici espedienti per poter fare soldi su internet, adatti ad utenti conoscitori della rete ma soprattutto ai principianti che vogliono scoprire le potenzialità economiche del mezzo virtuale.

Come fare soldi su internet vendendo oggetti

Come fare soldi su internet

Alzi la mano chi non ha mai sentito parlare di Ebay o Subito.it. Nessuno, perché sono piattaforme talmente conosciute e popolari che chiunque, almeno una volta nella vita, ne ha quantomeno aperto la home page. Ebbene, le cose scontate, a volte, possono essere le più fruttuose.

Vendere online oggetti personali su queste piattaforme o su altre simili è il modo più semplice e conosciuto per guadagnare su internet sfruttando la compravendita, ma non l'unico. Ad esempio, per i commercianti di ogni genere può rivelarsi un buon investimento aprire i confini del proprio negozio all'online non solo creando un profilo venditore su Ebay, ma anche allestendo un vero e proprio e-commerce per raggiungere nuove clientele potenziali.

Se si è principianti e non si sa da dove cominciare nell'apertura di un e-commerce, ci s

i può affidare alla risorsa gratuita Blomming, che permette di gestire un vero negozio virtuale sfruttando la propria presenza in rete, che sia un blog già avviato o una semplice pagina Facebook.

Guadagnare su internet con un blog: Adsense e affiliazioni

Parlando di ovvietà nel fare soldi su internet, non si possono non citare i blog di qualunque genere, dove generare visite raggiungendo una nicchia di lettori può far fruttare ottimi introiti, che con un serio e lungo lavoro potrebbero anche sostituire uno stipendio. Sempre validi restano i vecchi e classici banner pubblicitari, con Google Adsense in testa a capitanare il settore offrendo campagne personalizzabili con buoni margini di guadagno.

Con l'internet per tutti i banner pubblicitari hanno però perso appeal, e di conseguenza clic e guadagni, in quanto il più delle volte ignorati dal lettore o bloccati con apposite estensioni da aggiungere al browser. A seconda degli argomenti che trattiamo nel nostro blog, possiamo più fruttuosamente utilizzare il sistema delle affiliazioni, che consiste nell'inserire link esterni che riportino ad un e-commerce.

Facendo un esempio pratico, se apriamo un blog di tecnologia e recensiamo un nuovo modello di smartphone, possiamo inserire nell'articolo uno o più link che riportino ad un sito web dove il prodotto è in vendita; quanti più acquisti seguono al click su tale link, tanto maggiore sarà il guadagno per noi. Il guadagno è in genere una percentuale sul costo finale del prodotto. Sono molti i siti web che permettono di affiliarsi con loro, il più popolare resta sicuramente Amazon da cui si possono ottenere buone percentuali.

Per guadagnare con un blog esistono anche altri sistemi più complessi che sfruttano, ad esempio, le newsletter, ma si tratta di espedienti più complicati utilizzati da utenti esperti.

Pubblicare un libro per fare soldi su internet

Pubblicare un libro per guadagnare

Tra gli espedienti alla portata di tutti che permettono di guadagnare online c'è la vendita di un libro scritto di proprio pugno, da pubblicare virtualmente in forma di ebook rendendolo disponibile per il download a pagamento. Sulla carta sembrerebbe davvero facile; ci si affida ad una seria piattaforma di self pubblication (impossibile non citare Amazon anche in questo caso), si vedono copie e si guadagna.

In realtà fare soldi pubblicando libri online è una delle strade più difficili da intraprendere. Gli scrittori sono troppi, i lettori troppo pochi e gli scrittori-cani troppo invadenti, convinti di aver scritto un best seller anche quando non sono in grado di dare una definizione al termine "sinossi". L'editoria è congestionata, le vendite scarseggiano e i pretendenti sono tanti, pertanto pensare di poter tirare su uno stipendio vendendo un libro online è una simpatica illusione che richiede prima di tutto bravura; se non siamo dei giovani Leopardi lasciamo perdere questa strada.

Come guadagnare scrivendo su internet

Avete mai pensato ai tanti contenuti postati a vario nome sui diversi blog sparsi per la rete? Ebbene, molti di questi vengono pubblicati sotto retribuzione da parte di autori o giornalisti più o meno esperti che intraprendono collaborazioni con gestori di siti web esistenti, creando di loro pugno contenuti originali di vario genere. Aspettarsi retribuzioni milionarie da questo sistema è un miraggio, il più delle volte il guadagno non supera i pochi euro a pezzo, ma ha dalla sua diversi vantaggi riassumibili in questi punti:

  • Si impara a conoscere la rete con il supporto di esperti che ci insegneranno basi della SEO e ci daranno consigli per diffondere i nostri articoli, e dunque il nostro nome, online.
  • Non si ha l'onere del controllo e della gestione completa di un sito web, non sempre semplice per un principiante.
  • Si può lavorare da casa gestendo in autonomia i propri spazi e tempi.
  • Possiamo avere controllo dei nostri guadagni avendo un compenso il più delle volte fisso, e dunque possiamo valutare con certezza il tempo e la qualità da dedicare all'attività di scrittura per raggiungere il nostro obiettivo.

Trovare un sito web che sia disposto ad aprirci le braccia e farci scrivere sotto il proprio nome non è semplicissimo, e lo è ancor meno se ne cerchiamo uno che ci retribuisca il lavoro: pazienza e perseveranza nella ricerca sono alla base di tutto. Spulciare annunci su Subito, Kijiji e simili – parole chiave "Blog, blogger, apprendista giornalista, redattore, autore…" – è il modo più immediato per avviare la ricerca, ma è altrettanto efficace scovare direttamente nei siti web di nostro interesse la sezione contatti, presentandosi ai gestori con un'autocandidatura.

In ultimo è da segnalare la piattaforma Blastingnews

, che consente di guadagnare scrivendo su internet in completa autonomia semplicemente aprendo un profilo autore, e cominciando a scrivere degli argomenti che più ci interessano. La concorrenza è però fin troppo alta, e se non si raggiungo risultati si rischia di non guadagnare nulla. Blastingnews è consigliato per chi ha quantomeno una spolverata generale su SEO, Wordpress e funzionamento dei motori di ricerca.

loading...
Vito Tricarico

Articolo letto 919 volte