Come truccare gli occhi in maniera professionale

Di seguito vi proponiamo un po' di consigli pratici per riuscire a truccare gli occhi in maniera professionale!

"Gli occhi sono lo specchio dell'anima".

Non c'è niente di più bello che guardare degli occhi brillanti, puri...Un bel taglio di occhi che parla senza l'accompagnamento di voce...di parole inutili.
Vogliamo colpire in primis noi, e poi anche chi ci circonda con i nostri occhi?

Bene allora perchè non decidere di truccare gli occhi in una maniera eccellente, in una maniera...professionale?


Come fare? Da dove partire? Proviamo insieme a trovare il modo...
Innanzitutto un "trucco definito "professionale" vuole dire...trucco "perfetto"! Da sole possiamo avvicinarci alla "perfezione" bastano solo un po' di pratica...ed ovviamente gli strumento idonei da make up...per arrivare al risultato prefisso!
Il primo consiglio? E' "conoscersi": conoscere i nostri occhi, il nostro taglio...
Per questo il secondo punto per ottenere un trucco perfetto è "studiarsi", "guardarsi allo specchio"...

Per dare vita ad un trucco professionale dobbiamo:

1) Sottolineare il taglio dei nostri occhi...
2) Scegliere l'ombretto in base al colore dei nostri occhi, dei nostri capelli, del nostro...incarnato!

I nostri occhi sono all'ingiù?

Sono sporgenti?

Sono occhi "infossati"?

Gli esperti consigliano:

1) da evitare i colori scuri se avete gli occhi piccoli, perchè tendono a chiuderli. In questo caso, sono allora da utilizzare colori decisamente chiari e perlati, che danno molto più visibilità e fanno emergere le zone in cui vengono messi. Perchè vi starete chiedendo è necessario utilizzare i colori perlati con occhi piccoli? Perchè tali colori saranno capaci di riflettere la lux aprendo, di conseguenza, il nostro sguardo.

Osservatevi: avete gli occhi definiti "sporgenti"?

In questo caso il suggerimento è quello di dare spazio sulla palpebra mobile a colori scuri, in modo da farla apparire otticamente "più piatta" e meno rigonfia.
Il colore dell'ombretto non va scelto a caso. E' fondamentale se volete dare vita ad un trucco professionale number 1.

Attente allora al colore dei vostri occhi!
Andate a riprendere quella magica trousse ricca di ombretti che vi avevano regalato...Apritela: quanti colori!

Dovete giocare con la vostra trousse proprio come se fosse una tavolozza del pittore...Cercate di studiare le varie tonalità che potete fare con i colori che avete di fronte...

Da tenere presente che:

come truccare i nostri occhi in modo professionale...

1) Se avete gli occhi azzurri o verdi potete giocare con la tonalità di questo colore sconfinando dal blu al viola al verde smeraldo. C'è chi consiglia anche colori forti per gli occhi chiari che toccano ad esempio il porpora.
2) Se avete gli occhi marroni evitate colori come il celestino... Ok il rosa romantico per le adolescenti. Spazio al dorato, al marrone in tutte le sue nuances...questo colore è da mettere sopra e sotto l'occhio in modo decisamente sfumato...

E' fondamentale sottolineare che ci sono delle vere e proprie tecniche per truccarsi gli occhi dalle quali non si dovrebbe prescindere.

trucco professionale...

1) Pulire il viso puntando sugli occhi e soprattutto sulle ciglia rimuovendo i residui di rimmel.
2) Utilizzare il correttore: sulle zone scure sotto l'occhio oppure sui rossori. Il correttore va steso meglio se con le dita verso il naso. Evitare di passare la cipria sotto gli occhi che mette in evidenza rughette d'espressione o zampe di gallina.
3) Per quanto riguarda l'ombretto ricordate che: va messo sempre un tono più chiaro (spesso proprio il bianco) sulla palpebra fissa. Se si vuole ad esempio avere uno sguardo ampio e luminoso si deve illuminare sempre con un colore chiaro l'angolo esterno del vostro occhio, sotto alle sopracciglia. Evitare di esagerare con la polvere dell'ombretto. Ed ancora per stenderlo: partite dal lato esterno e proseguite verso l'interno.
4) Per l'ombretto cercate di utilizzare sempre un pennellino, invece del dito. Il pennellino, infatti, vi aiuterà a sfumare non solo la polvere dell'ombretto, ma anche la matita se avete decido di metterla all'attaccatura delle ciglia. E' importante avere uno sguardo naturale ed uniforme sempre!
Per un trucco professionale sugli occhi si dovrebbe anche applicare un buon eyeliner. Se non siete ancora pratiche nel metterlo cercate di adoperare quello in matita. Per facilitarvi nella stesa realizzate piccoli puntini uno accanto all'altro e poi li unite proprio come i giochi per bambini!
5) Volete degli occhi con ciglia di bambola? Acquistate un mascara allunga ciglia! Se volte invece delle ciglia curvate non dimenticate di procurarvi il tradizionale piegaciglia.

Come utilizzare il piegaciglia?
Basta avere le ciglia pulite. Stringete le vostre ciglia per qualche secondo nello strumento e via...le ciglia saranno delicatamente ricurve. A questo punto potrete passarci il rimmel e l'effetto "curvo" è garantito!

Si parla spesso di effetto "occhi fumosi" ("smokey eyes")...

Come realizzarlo in modo professionale?

1) Come primo passo adoperate il correttore.
2) Al via il fondotinta su tutto il viso: il colore deve avvicinarsi al vostro incarnato.
3) Ok alla cipria contro un antipatico effetto unto.
4) Puntate la vostra attenzione adesso sugli occhi: prendete un eyeliner nero, un ombretto grigio chiaro ed una matita nera.

Passiamo alla fase pratica: applicate l'eyeliner su tutta la palpebra mobile.

Sfumate adesso l'occhio con un ombretto grigio chiaro.

Passate una matita nera sotto le ciglia inferiori e sfumate verso l'esterno sempre con il pennellino. Passateci anche un po' di ombretto grigio...

Sotto le sopracciglia, invece, spazio ad un ombretto perlato bianco...

Finite il vostro smokey eyes con un bel rimmel total black!

loading...
Dott.ssa Mariagrazia Poggiagliolmi

Articolo letto 2.688 volte