Come vincere la depressione in maniera naturale e per sempre

I disturbi dell'umore sono ormai sempre più frequenti nella società contemporanea. Scopriamo insieme come affrontare questa malattia e ritrovare la forza di ricominciare a sognare.

Quindici persone su cento soffrono di depressione. Secondo alcune stime un neonato su sei avrà un disturbo depressivo durante la sua vita. Numeri impressionanti che fanno emergere un quadro abbastanza critico di un disturbo, ormai dilagante, che sta prendendo sempre più il sopravvento negli ultimi anni. 

Un senso di tristezza continuo pervade i soggetti affetti da depressione

A chi non è mai capitato di avere una giornata nera? O magari di stare scocciati ed irritati più del solito? Ma se queste sensazioni sono passeggere, non c'è da preoccuparsi, perché è normale che succeda. Nulla da temere, insomma. Si parla, invece, di depressione clinica quando questo stato di malessere dura nel tempo e il soggetto che ne soffre non riesce più a trovare uno spiraglio di felicità, né a star bene pur facendo magari cose che prima gli interessavano. Ci si sente giù di corda, stanchi e la mente è sopraffatta solo da pensieri negativi. La depressione porta a vivere male con un vero e proprio dolore che logora dentro. Spesse volte deriva da un lutto, dalla perdita del lavoro, da rinunce o quando capita qualcosa che è così pesante da demoralizzare totalmente il soggetto che perde poi ogni speranza. Ci si rende conto che si tratta di sintomi depressivi quando sono presenti tutti i giorni e per almeno un periodo di due settimane. La depressione può essere di vario tipo: quella esogena che ha origine da fattori esterni, come abusi, violenze e quella endogena che invece nasce per squilibri chimici. Inoltre si può dividere anche in monopolare e bipolare. Nel primo caso la persona depressa ha sempre uno stato d'animo cupo, mentre si parla di depressione bipolare quando si alternano stati di tristezza assoluti a momenti di euforia esagerati e sproporzionati.

Depressione, come imparare a riconoscerla dai sintomi

Chi presenta anche solo uno di questi sintomi che possono essere associati alla depressione, deve rivolgersi ad un medico, in quanto potrebbe trattarsi di un campanello d'allarme:

  • Stanchezza, eccessivo senso di affaticamento;
  • Impossibilità a svolgere attività quotidiane;
  • Tristezza costante, scoppi di pianto, ansia e sensazione di vuoto;
  • Sentirsi malinconici ed inutili;
  • Bassa autostima;
  • Soffrire di insonnia;
  • Aumento o perdita di peso;
  • Scarsa concentrazione, pensieri confusi;
  • Dolore fisico: crampi allo stomaco, mal di testa e problemi digestivi;
  • Avere pensieri suicidi;
  • Sentirsi arrabbiati ed inquieti.
Non reagire equivale a lasciarsi morire

 Sentirsi depressi e cupi: come vincere questo stato di malessere continuo

La strada migliore per uscire da questo tunnel è reagire. Vediamo quali sono gli step principali per porre un freno a forme di depressione acuta.

  1. Il primo passo è parlarne con amici o parenti. Bisogna avere la forza e trovare qualcuno con cui dialogare dei propri problemi. È importante capire che non si è mai soli.
  2. Gli antidepressivi non hanno un effetto immediato, quindi bisogna aspettare senza farsi prendere troppo dall'ansia. È importante discuterne sempre con il medico o lo psichiatra che si sta occupando della terapia. I risultati si vedranno anche se non subito.
  3. Buttare tutto fuori. E' fondamentale riuscire a parlare delle proprie paure, degli stati d'animo che affliggono il corpo e la mente. Solo parlando ci si renderà conto di poter essere in grado di risolvere problemi che prima sembravano insormontabili.
  4. Scrivere tutto ciò che passa per la mente e poi rileggere con calma. Come su un diario, il soggetto afflitto da depressione potrà raccontare le sue paure, i suoi desideri.
  5. Bisogna provare a reagire iniziando a dedicarsi ad attività che non siano portatrici di stress e malumore. Pian piano bisognerà uscire dal profondo stato di letargia in cui si è precipitati.
  6. Osservare una foto di quando si era piccoli per capire quanto si è cresciuti e come quel bambino in realtà viva ancora all'interno del proprio corpo.
  7. L'alimentazione ha un aspetto fondamentale quando si soffre di disturbi dell'umore. Non bisogna esagerare né ingoffandosi di cibo, né rifiutandolo totalmente. Via prima di tutto i troppi zuccheri ed i cibi grassi. Si consiglia di bere tanta acqua e di fare una ricerca su quali alimenti possano migliorare lo stato d'animo. È importante, inoltre, prendere delle vitamine e provare con la melatonina in caso di disturbi del sonno.
  8. Riposare e dormire sono attività di cui non bisognerà mai fare a meno. Qualora ci fossero problemi, bisognerà chiedere al medico di riferimento di prescrivere delle medicine in grado di aiutarci.
  9. Mettere da parte il passato e considerare un nuovo giorno come un inizio. È sempre possibile ripartire e riprendere il proprio cammino di vita.
  10. Non trascurare i propri interessi, scoprire nuove passioni che facciano ritrovare la voglia di vivere.
  11. Adottare un animale domestico. Prendersi cura di un essere a quattro zampe farà sentire bene chiunque perché ognuno di loro, cane o gatto che sia, sarà in grado di ricambiare con un amore incondizionato.
  12. Prendere sempre i farmaci che sono stati prescritti dai dottori. I farmaci antidepressivi, spesso non visti di buon occhio, possono essere invece un valido supporto nei momenti più bui. Saranno di aiuto e non appena si starà meglio, la terapia sarà sospesa. Non bisogna, ovviamente, fare di testa propria, ma rispettare sempre il dosaggio segnato dal medico.
  13. Dedicarsi all'attività fisica è importante in quanto dona una sensazione di benessere, oltre che aiutare a bruciare i grassi in eccesso.
  14. Non smettere mai di pulire casa. Spesso la depressione porta a non preoccuparsi più di nulla e ci si ritrova con la casa a soqquadro in poco tempo. Mettere ordine dentro e fuori è necessario per ripartire e liberarsi da questi disagi emotivi.
  15. Fare respiri profondi e imparare a meditare.
  16. Acquistare una lampada e tenerla accesa di notte quando si sta a letto. Occuparsi dell'igiene personale, giocare e coccolare il proprio animale domestico, dedicarsi alle proprie passioni sono tutti modi che possono aiutare una persona affetta da depressione a vincere il "buio" e a ritrovare la forza di vivere.
loading...
Dott.ssa Tiziana Casciaro

Articolo letto 1.564 volte

  • Come accelerare il metabolismo

    Perdere peso non è sempre facile. Comportano sempre dei sacrifici, ma ci sono dei metodi per perdere chili in eccesso più facilmente e velocemente: accelerando il metabolismo. Attraverso semplici accorgimenti è [...]

  • Come smettere di fumare

    Smettere di fumare non è facile ma neanche impossibile. Uscire dalla morsa del tabagismo, dalla dipendenza della nicotina si può attraverso diverse strategie e una salda volontà. In soccorso non solo gruppi di [...]