Come curare la candida

Curare la candida è possibile. E' importante però tenere presente piccoli accorgimenti e consigli utili!

La salute della donna al primo posto! Imperativo categorico: mai trascurarci. Eccoci davanti ad un problemino delicato, ma, tranquille di facile risoluzione.

Vi parliamo della candida, che colpisce le donne ed il loro apparato genitale. La candida è una sorta di disturbo molto diffuso. Ad essere soggette sono donne in età fertile ed anche donne incinte (queste sono in realtà ancora più fragili sotto questo punto di vista). Tentiamo di comprendere innanzitutto che cosa si intende per "candida" ed ancora come possiamo riuscire a curarla.

La candida è un'infezione da fungo! Tale tipo di infezione si manifesta con determinati sintomi.

Andiamoli a scoprire:

1) Un antipatico prurito.
2) Forti bruciori.
3) Perdite vaginali.

Ma a questo punto viene da domandarsi: quale è la causa che scatena la candida?

Molto spesso, diciamo subito che la causa è un fungo denominato "Candida Albicans" (è questa la forma più comune di candida).

Se scoprite di essere affette da questa infezione sappiate che non dovete attendere...ma dovete subito correre ai ripari.
Cerchiamo, allora, di capire come riuscire a curare nel migliore dei modi la candida, sapendo che la "candida albicans" è sempre presente nel nostro corpo, ma inizia a darci fastidio nel momento in cui viviamo un'alterazione vaginale; in questo caso, infatti, la "candida albicans" dà vita appunto ad un'infezione.

Come curare la candida, tenendo presente che il disturbo può essere in alcune donne più lieve, mentre in altre molto più scocciante e profondo?

E' necessario:

curare la candida

1) Rivolgersi al proprio ginecologo.
2) E' importante una terapia locale.
3) Si utilizzeranno creme vaginali specifiche.
4) Fondamentali saranno le lavande a base di antimicotici.

Bisogna essere attente, costanti, mai superficiali. La cura da seguire per bloccare l'infezione può durare anche una settimana.
Quando il disturbo della candida si presenta con costanza sarà in quel caso davvero opportuno realizzare una terapia con antimicotici per via orale.
Durante la candida è importante, comunque, non avere con il proprio partner, rapporti sessuali.

Tra le altre cose da tenere presente:

1) Spazio ad un'ottima igiene personale. Usate detergenti non aggressivi per lavarvi e soprattutto non profumati...
2) Seguire una buona alimentazione. Anche creare, infatti, un'alterazione della flora batterica attraverso diete sbagliate, quelle per intenderci "fai da te", può essere una delle cause dell disturbo.
3) Evitare diete ricche di zuccheri raffinati...
4) Consumate frutta e verdura regolarmente ed in quantità...
5) Ok allo yogurt...
6) Ok ai fermenti lattici...
7) Se sudate cambiatevi subito l'indumento per indossare vestiti asciutti e puliti.

Durante il periodo della vostra cura contro la candida ricordate anche di:

1) Evitare di utilizzare assolutamente un tipo di biancheria sintetica (no al nylon, no ala microfibra). Sì, invece, all'uso regolare di mutandine di cotone puro.
2) Eliminate completamente pantaloni aderenti (è preferibile la gonna).
3) Evitate di andare in piscina nel periodo che soffrite di candida (il cloro infatti non vi aiuta nella cura).
4) Cercate di essere meno ansiose e stressate. Anche la mente come in tante altre cose, incide fortemente sul nostro organismo e sull'abbassamento delle nostre difese immunitarie.
I medici consigliano sempre per curare la candida di non fare nessun passo da sole. Mai dunque recarsi in farmacia ed acquistare prodotti che non sono magari stati prima suggeriti da un professionista del settore. Si dice infatti sempre che l'uso di farmaci errati può sicuramente non migliorare, ma anzi andare a peggiorare la situazione.
Abbiamo parlato della somministrazione nella cura di antimicotici locali, tra questi citiamo il clotrimazolo, l'econazolo, l'itraconazolo.

Tra le domande delle donna (giustificate) vi è anche questa: e cioè per curarsi dalla candida bisogna spendere molto?
Diciamo subito che:
1) Esistono sia antimicotici locali economici.
2) Sia antimicotici più cari.
Tutto dipende naturalmente dalla cura che dovrete fare.

E' da sottolineare un altro fattore molto decisivo per la vostra guarigione dalla candida: sappiate che anche il vostro partner potrebbe essere affetto dallo stesso problema. Dunque una volta che siete guarite potreste ricadere nello stesso problema se non sarà corso ai rimedi anche il vostro compagno.

A conclusione del nostro discorso sappiate che: solo seguendo sane abitudini e curando in tempo la candida eviterete che questo disturbo possa presentarsi continuamente distruggendo, in questo modo, il vostro benessere!

Dott.ssa Mariagrazia Poggiagliolmi

Articolo letto 325 volte

  • Come accelerare il metabolismo

    Perdere peso non è sempre facile. Comportano sempre dei sacrifici, ma ci sono dei metodi per perdere chili in eccesso più facilmente e velocemente: accelerando il metabolismo. Attraverso semplici accorgimenti è [...]

  • Come smettere di fumare

    Smettere di fumare non è facile ma neanche impossibile. Uscire dalla morsa del tabagismo, dalla dipendenza della nicotina si può attraverso diverse strategie e una salda volontà. In soccorso non solo gruppi di [...]