Come fare una perfetta cioccolata calda tradizionale o in tanti altri gusti da assaporare con la famiglia e gli amici

La cioccolata calda è un'ottima bevanda, molto amata dai più piccoli, che viene fatta in modo tradizionale, ma anche in tanti altre varianti, per soddisfare i gusti di tutti.

La cioccolata calda, una delle bevande più conosciute ed apprezzate in tutto il mondo, viene consumata in particolar modo d'inverno sia in versione tradizionale che guarnita con altri ingredienti, primo fra tutti la panna.

Le origini della cioccolata calda sono molto antiche, sembra, infatti, che risalgano addirittura agli Aztechi, il primo popolo a scoprirla e farla conoscere agli Europei; inizialmente essa veniva preparata con ingredienti diversi da quelli odierni (acqua, spezie, vino e cacao), poi i britannici introdussero il latte, dando vita all'attuale ricetta della cioccolata calda.

In genere questa deliziosa bevanda veniva consumata dalle famiglie nobili, ma ben presto divenne una bevanda molto popolare ed oggi è possibile gustarla nei bar, nelle caffetterie o anche a casa, preparandola da soli.

 preparare la cioccolata calda a casa in modo semplice e veloce

Cioccolata calda tradizionale: ingredienti e procedimento

La cioccolata calda tradizionale viene preparata principalmente con il latte e le dosi di ogni ingrediente variano a seconda della quantità che si desidera ottenere, nonchè, a seconda della dimensione delle tazze e del numero di persone; per 2 persone, ad esempio, occorrono:

  • 300 ml di latte
  • 300 gr. di zucchero
  • 70 gr. di cacao in polvere
  • 50 gr. di cioccolato al latte
  • 15 gr. di amido di mais*

*Questo ultimo ingrediente viene di solito aggiunto per rendere la cioccolata calda più densa, molto simile a quella che si beve al bar.

Come si procede

Il procedimento da seguire per preparare una buona tazza di cioccolato caldo è molto semplice, basta prestare attenzione ad alcuni piccoli accorgimenti; ecco come procedere:

prima di tutto si versa il latte in una casseruola, poi si uniscono l'amido di mais ed il cacao in polvere setacciati, mescolando il tutto con una frusta per farli sciogliere completamente;

si aggiunge lo zucchero e nel frattempo si spezzetta il cioccolato a latte e lo si fa sciogliere a bagnomaria (o in forno a microonde);

quando il latte è arrivato quasi ad ebollizione, si aggiunge il cioccolato precedentemente fuso, mescolando bene bene per consentire al composto di amalgamarsi.

La cioccolata calda è pronta per essere servita!

Ciccolata calda: prepararla in altre varianti

Naturalmente è possibile preparare una buona tazza di cioccolata calda anche in altre varianti, per accontentare i gusti più esigenti di tutta la famiglia e degli amici; di seguito indichiamo qualche ricetta:

  • cioccolata calda bianca: gli ingredienti da utilizzare sono 200 gr. di cioccolato bianco - 2 dl di latte - 2 cucchiai di liquore al cioccolato. Si versa il latte in un pentolino e lo si porta ad ebollizione, poi lo si toglie dal fuoco e si aggiunge il liquore ed il cioccolato bianco e si continua a mescolare fin quando il composto non diviene omogeno.
  • cioccolata calda al peperoncino: 110 dl di latte - 60 ml di panna liquida - mezzo cucchiaino di peperoncino in polvere - 60 gr. di cioccolato al latte. In una casseruola si versa il latte, la panna ed il peperoncino e lo si pone su fuoco moderato fino a portare il tutto ad ebollizione; si aggiunge il cioccolato a pezzi e si mescola con una frusta per circa 2 minuti.
  • cioccolata calda fondente: per preparare questa ricetta è sufficiente sostituire la cioccolata fondente a pezzi a quella al latte e seguire il medesimo procedimento di quella tradizionale.

Ci si può veramente sbizzarrire nel preparare la cioccolata calda in tanti gusti diversi, infatti, per ogni ricetta è sufficiente aggiungere solo alcuni ingredienti mentre il procedimento da seguire, come si può notare, è più o meno identico.

Sicuramente gustare quest'ottima bevanda fatta in casa è più gradevole rispetto a quella ottenuta con l'ausilio di preparati già pronti per l'uso, che oggi è possibile trovare in commercio e che consentono di ottenere una discreta cioccolata calda ma sicuramente non così buona!

Stefania Guerrera

Articolo letto 2.669 volte

  • Come fare i muffin

    La loro storia è secolare. Sembra che le prime ricette per realizzare muffin risalgano al '700 e siano state realizzate in Inghilterra anche se diverse fonti parlano di ricette create in Germania.

  • Come fare i pancake

    Se non avete mai avuto l'occasione di assaggiare un pancake, oppure li avete assaggiati e ora non sapete fare a meno di gustarli a colazione o per una pausa golosa, provate a farli in casa: la ricetta è molto [...]

  • Come apparecchiare la tavola

    La società moderna ha imposto l'uso diffuso di stoviglie di plastica. Sono usa e getta, si risparmia tempo e poi "ormai li usano tutti". Se proprio non volete rinunciare alla praticità, mettete un tocco diverso [...]