Come fare una verticale perfetta

Analizziamo di seguito le fasi salienti per riuscire a dare vita ad una verticale perfetta. Abbiamo bisogno non solo di allenamento continuo, ma anche di concentrazione.

La verticale! Quante volte scherzando con gli amici, tanti bambini, o ragazzi hanno fatto la verticale!

giocare con la verticale

La verticale è, innanzitutto, un esercizio che viene insegnato durante un corso di ginnastica artistica da un istruttore esperto. Non è un esercizio difficile, ma è pur vero che si fa con troppa "approssimazione" e superficialità". Fare la verticale implica un importante gioco di polsi e di schiena, oltre a tutti gli altri muscoli che vengono utilizzati.

Come fare la verticale.

Ci sono più fasi. Analizziamole una ad una, tenendo presente che per dare vita ad una verticale perfetta ci vuole non solo allenamento continuo, se non addirittura quotidiano, ma anche tanta concentrazione e tanto equilibrio. Tutto il corpo deve stare in asse!

Fase numero 1.

prima della verticale

Riscaldarsi prima di qualsiasi movimento, onde evitare non solo strappi, ma anche giramenti di testa. Iniziate con lo stretching accompagnato magari da una musica soft. Sciogliete le parti del corpo partendo dalla testa, dal collo, dalle spalle, dai polsi, fino a passare pian piano al busto ed alle gambe. Solo quando vi sentirete realmente riscaldati è il momento di partire.

Fase numero due.

Prendere un tappeto adatto onde evitare brutte cadute e farsi davvero male. Questo è importante soprattutto le prime volte quando gli slanci per salire in verticale non sono calcolati per bene. Le prime volte sarebbe decisamente meglio sperimentare le verticali direttamente in una palestra. Attenzione nel caso sceglieste di fare la verticale, invece, in casa. E' sconsigliato in quanto vi sono troppi spigoli!

Fase numero tre.

Si consiglia per salire in verticale di scegliere un muro, una parete, che ci farà da appoggio e ci darà conseguente sicurezza.

Fase numero quattro.

La verticale va fatta dandosi slancio. Ciò avviene grazie alla gamba, (destra o sinistra dipende con quale ci troviamo meglio), che decidiamo di muovere.

  1. Partendo dai piedi uniti, allora, sollevate leggermente, per darvi slancio, una gamba, riportatela a terra e sollevate di colpo ed in modo deciso, l'altra (vedrete che tutto il movimento vi verrà comunque naturale)!
  2. La cosa importante è riuscire subito ad essere vigili e svegli: nel senso che dovete cercare di essere presenti ai vostri movimenti, alle vostre parti del corpo.

Fase numero cinque.

Dopo lo slancio è fondamentale riuscire a fare in modo che entrambe le gambe si uniscano in verticale per determinarne la buona riuscita dell'esercizio. A questo punto però la verticale non è assolutamente terminata. Perchè sia una perfetta verticale dobbiamo cercare, infatti, di mantenerla per almeno dieci secondi.

Fase numero sei.

Come restare in verticale? Allenando, abbiamo detto ad inizio articolo, perfettamente le parti del nostro corpo. Il sedere non deve essere sporgente, ma deve stare in dentro così come la pancia. Lo stesso accade per la testa deve restare in asse. Lo sforzo ginnico coinvolge ogni singolo muscolo.

Fase numero sette.

giocate con la verticale!

Avete imparato a realizzare una verticale da 10e lode? Bene, ora però divertitevi!

Allenatevi a camminare in verticale! Prima un passo con una mano, poi un altro e via... Questo esercizio verrà unicamente a chi ha compreso perfettamente la tecnica! Spazio anche alla verticale con le gambe a 360°.

Bellissima la piroetta in verticale: giri su voi stessi sempre stando a testa in giù!

Dott.ssa Mariagrazia Poggiagliolmi

Articolo letto 2.526 volte

  • Come accelerare il metabolismo

    Perdere peso non è sempre facile. Comportano sempre dei sacrifici, ma ci sono dei metodi per perdere chili in eccesso più facilmente e velocemente: accelerando il metabolismo. Attraverso semplici accorgimenti è [...]

  • Come smettere di fumare

    Smettere di fumare non è facile ma neanche impossibile. Uscire dalla morsa del tabagismo, dalla dipendenza della nicotina si può attraverso diverse strategie e una salda volontà. In soccorso non solo gruppi di [...]