Come lavorare come badante per anziani e disabili

Fare la badante è un lavoro umile ma molto prezioso. Per farlo? C'è bisogno di grande umanità... .

Desiderate lavorare come badante?
Ci sono dei lavori cosiddetti umili ma molto dignitosi...Uno fra questi è quello appunto della badante!

Sappiate innanzitutto che anche qui ci vuole molta preparazione! Fare la badante è sicuramente un lavoro non certo facile...si hanno molte responsabilità. E se ci pensate bisogna anche essere molto sveglie, pronte di riflessi ed ancora gioiose di animo...
Insomma per lavorare come badante rientrano numerosi fattori da non trascurare assolutamente.
Ma cerchiamo di comprendere come si può lavorare come badante...
Chi fa questo mestiere è di solito una donna, ma ultimamente ci sono numerosi uomini soprattutto srilankesi (dotati di una umiltà e generosità inaudita). In generale non c'è bisogno di alcuna specializzazione particolare...se non quella del "cuore"!

Certo ci sono anche quelle persone che decidono prima di svolgere questo lavoro da badante di fare un vero e proprio corso di assistente familiare, il che non guasterebbe!

Il badante assiste in casa anziani, malati, persone che hanno purtroppo dei problemi e non riescono a svolgere azioni anche primarie da soli.
E' importante conoscere che chi decide di prendere nella propria abitazione una badante deve assolutamente regolarizzare la sua presenza.

In quale modo?

come lavorare come badante

Basta andare sul sito web www.badante.it e qui troverete una serie di indicazioni...
1) La prima cosa da fare è quella di versare 500 euro all'agenzia delle entrate con il modello F24.
2) Si può inviare la domanda di regolarizzazione dal sito web sopra enunciato direttamente al ministero dell'interno .
3) E' necessario richiedere il sevizio di soggiorno se la badante è extracomunitaria.

Vediamo adesso nello specifico come si può lavorare come badante...

Ci sono alcuni siti che vi agevolano nel compito per cercare lavoro. Fra questi vi segnaliamo:
1) http://www.ricerchedilavoro.it/badante

Ci sono poi delle agenzie specializzate preposte a questo tipo di lavoro: si propongono come una sorta di collocamento...

Possiamo a questo punto, citare come esempio l'agenzia "Casabase".

Di che cosa si tratta nello specifico?

"Casabase" è - si legge direttamente sul sito: "un'agenzia di ricerca, selezione e intermediazione del lavoro domestico rivolto a colf, badanti e baby-sitter, legalmente riconosciuta dalla Regione Emilia-Romagna, raccoglie domande e offerte di lavoro e le mette in relazione, garantendo tutta l'assistenza necessaria al perfezionamento del rapporto di lavoro e della sua buona riuscita, compresa l'assistenza agli adempimenti amministrativi/burocratici".

La cosa fondamentale è che queste agenzie in generale offrono opportunità di lavoro nel pieno segno della "legalità", facendo incontrare direttamente "domanda ed offerta". Non mancano quel campo della formazione e dell'aggiornamento professionale importantissimi per svolgere abbiamo detto questo mestiere.
Chi desidera usufruire di una badante può compilare ad esempio direttamente un modulo sul sito online compilando tutti i campi presenti.

Tra le altre cose: non dimenticate assolutamente che chi vuole davvero lavorare come badante può facilmente rivolgersi anche alle parrocchie... 

Spesso, proprio nelle chiese, le persone fanno questo tipo di richiesta, informando i sacerdoti, oppure lasciando la loro precisa richiesta direttamente nella bacheca.
Al contrario potete essere proprio voi a proporvi spontaneamente lasciando tutti i vostri riferimenti e raccontando brevemente, ma in modo molto accurato, chi siete, da dove venite; e soprattutto, non tralasciate di aggiungere, se ovviamente le avete, le vostre esperienze passate in questo ambito. Sono, il più delle volte, un passo in più per essere selezionati e chiamati.
Di solito quello che funziona molto per lavorare come badante è il passaparola!

Dott.ssa Mariagrazia Poggiagliolmi

Articolo letto 2.701 volte